HOME | PRIMA PAGINA | ELENCO ARTISTI | AGGIORNAMENTI | E-MAIL |
 
 INFORMAZIONI DELL'ARTISTA
 

SCROSATI LUIGI.  Milano, 1815-1869.

Citato nella «Storia di Brescia» per essere esponente di quel genere pittorico in cui il bresciano Angelo Inganni (v.) ha il suo preciso posto, anzi meritevole d'essere considerato ģl «rappresentante pił spontaneo in Lombardia».

Fra i pochi artisti del suo tempo privi di educazione accademica, Scrosati fu affreschista accanto a Giuseppe Bertini e Podesti, operando in palazzi quali il Poldi, il Litta; in Villa Ghirlanda a Cinisello Balsamo e Palazzo Serbelloni.  La sua fama tuttavia s'affida al romanticismo del suoi vividi fiori.

Note pił estese su questo pittore milanese si possono rintracciare in noti e diffusi Dizionari e Repertori, che sarebbe lungo citare.

 
 


ENTRA

ENTRA

  


 

 

| HOME |
Codice Fiscale: