HOME | PRIMA PAGINA | ELENCO ARTISTI | AGGIORNAMENTI | E-MAIL |
 
 INFORMAZIONI DELL'ARTISTA
 

SALVI CAMILLO.  Brescia, 5 maggio 1905 - 7 maggio 1975.

Nipote di Cesare Monti (v.), dal quale ha derivato l'amore ai colori, ha frequentato la Scuola Moretto. Impiegato, si č dedicato interamente all'attivitą pittorica nel 1958, allestendo una mostra personale nella locale «Galleria del Gamberino».  S. Remo, Nizza, Villenueve, Loubet, Saint Tropezl, Bema, Adelbaden, Parigi e Roma sono le localitą dove suoi dipinti sono approdati in occasione di mostre collettive.

Nel 1960 č stato premiato a Viareggio.

In cittą si ricordano i suoi Chierichetti, eseguiti con svelta pennellata su fondi unifon-ni e chiari.  Dal sapore macchiettistico, ripetutamente effigiati in gioiosi «cori» o assorti o soli.

BIBLIOGRAFIA

Sta in: A.M. COMANDUCCI, «Dizionario dei pittori... italiani», Ed.  IV, (1972).

 
 


ENTRA

ENTRA

  


 

 

| HOME |
Codice Fiscale: