HOME | PRIMA PAGINA | ELENCO ARTISTI | AGGIORNAMENTI | E-MAIL |
 
 INFORMAZIONI DELL'ARTISTA
 

ROTTINI GABRIELE.  Brescia, I dicembre 1797 - 2 aprile 1858.

Studiò all'Accademia di Brera sotto la guida del Bossi; allievo del Bezzuoli a Firenze, nella sua produzione risente del «fare quieto e soave della scuola fiorentina» attinto anche dal Benvenuti.

Tornato in città, nel 1831 vi apre una scuola di disegno e pittura; altra, gratuita, nel 1852.  Quest'ultima divenne comunale e affidata al pittore stesso, in grado di profondervi doti entusiaste.

Autore di opere sacre, di lui si indicano: S. Cuore di Gesù realizzata per la chiesa di S. Afra, Presentazione al Tempio in Borgo Poncarale, Visitazione di Maria V. a Vestone, La morte di Scomburga presso il Civico Ateneo bresciano.  La Pinacoteca Tosio Martinengo custodisce varie opere: Nicolò Tartaglia, Agostino Gallo, l'Autoritratto, Ritratto di Signora al pianoforte,- Gabriele Rottini delineò altresì tutte le tavole destinate alla «Illustrazione del Museo bresciana».  Assai recentemente G. Panazza lo ha ricordato quale autore della pala nella chiesa parrocchiale di Pozzolengo.

Ottimo disegnatore, si fa ammirare «per la purgatezza dello stile e del disegno, ma si desidera miglior colorità» come fa notare S. Fenaroli, che lo indica buon cittadino, valoroso e di quel carattere franco che è proprio del Bresciani.

Opere di Gabriele Rottini hanno figurato nella Mostra della pittura bresciana dell'Ottocento (1934).

BIBLIOGRAFIA

P.BROGNOLI, «Guida di Brescia», 1826.

E.ODORICI, «Guida di Brescia rapporto le arti», 1853.

G.GALLIA, «Commentari dell'Ateneo», Brescia, 1876, p. 69.

S.FENAROLI, «Dizionario degli artisti bresciani», 1887.

COMUNE DI BRESCIA, «Mostra della pittura brescia dell'Ottocento», 1934, Catalogo.

THIEME-BECKER, VOL.  XXIX, (1935).

L.VECCHI, «Brescia», monogr. ill. a. 1941-42.

V.LONATI, Arte di ieri e arte di oggi, «Commentari dell'Ateneo», Brescia, 1954.

G. PANAZZA, «La Pinacoteca Tosio Martinengo»@    Ed. A1Fieri e Laeroix, Milano, 1959.

A.M. COMANDUCCI, «Dizionario dei pittori... italiani», tutte le edizioni.

«Storia di Brescia», Voll.  Il e III.

G. PANAZZA, Le manifestazioni artistiche della @ponda bresciana... «Il lago di Garda».

Ateneo di Salò, 1969, p. 258.

 
 


ENTRA

ENTRA

  


 

 

| HOME |
Codice Fiscale: