HOME | PRIMA PAGINA | ELENCO ARTISTI | AGGIORNAMENTI | E-MAIL |
 
 INFORMAZIONI DELL'ARTISTA
 

ROSSI GIROLAMO.  Brescia, 1547-ante 1614.

Figlio di Battista di Lazzaro, sembra abbia svolto l'alunnato presso qualche epigono del Moretto, avendo tuttavia potuto osservare «modelli tintorettiani e veronesiani in suo soggiorno veneziano» forse fra il 1568 e il 1580. E dal Tintoretto ricava anche motivi compositivi, soprattutto per le opere che narrano episodi della vita di S. Alessandro, anche se le cromie risentono della scuola morettiana. Alcune opere sono giudicate significative, perché appartenenti al periodo maturo del pittore: Madonna e quattro Santi (Brescia, chiesa di S. Alessandro), Annunciazione (Isorella, chiesa di S. Rocco), Vergine e Santi (Brescia, chiesa di S. Giovanni Evangelista); anche se è rilevabile in esse «il connubio Moretto-Veronese».  Ma altre ancora Gerolamo Rossi ne ha realizzate: Brescia, chiese di S. Afra (Affreschi vari), S. Alessandro (.Uartirio del Santo, Madonna e serviti, Madonna e i SS.  Onorio, Giovanni, Girolamo), S. Francesco (brani di affreschi), S. Maria delle Grazie (affreschi); e poi a Quinzano, (Giudizio universale).

BIBLIOGRAFIA

L. COZZANDO, «Vago curioso ristretto...», 1694.

G.A. AVEROLDI, «Le scelte pitture di Brescia», 1700.

F. MACCARINELLI, «Le glorie di Brescia». 1747, Ed.  C. Boselli, 1959.

G.B. CARBONI, «Notizie storiche di pittori, scultori», 1776, Ed.  C. Boselli, 1962.

L. LANZI, «Storia pittorica d'Italia», Bassano, 1795-1808, Ed. 1823.

F. NICOLI CRISTIANI, «Vita e opere di L. Gambara», 1807.

P. BROGNOLI, «Guida di Brescia», 1826.

P. DA PONTE, «Esposizione della pittura bresciana».  Brescia, 1878.

S. FENAROLI, «Dizionario degli artisti bresciani», 1887.

A. VENTURI, «Storia della pittura italiana», IX, parte Vll.

THIEME-BECKER, Vol.  XXIX, (1935).

A. MORASSI, «Catalogo delle cose d'arte e di antichità d'Italia: Brescia», Roma, 1939.

PANAZZA-BOSELLI, «Pittura in Brescia dal '200 ali"800», 1946.  Con bibliografia.

C. BOSELLI, Spolia--ioni napoleoniche, «Commentari dell'Ateneo», Brescia, 1960.

«Storia di Brescia», Vol. 111.

 
 


ENTRA

ENTRA

  


 

 

| HOME |
Codice Fiscale: