HOME | PRIMA PAGINA | ELENCO ARTISTI | AGGIORNAMENTI | E-MAIL |
 
 INFORMAZIONI DELL'ARTISTA
 

RONCHI MARIO.  Milano, 22 aprile 1905 - Brescia, 22 giugno 1978.

Figlio di Giuseppe (v.) è nato nel capoluogo lombardo da famiglia bresciana, ed a Brescia ha frequentato la scuola Moretto diretta da A. Zuccari, avendo nel contempo maestro anche il padre. Vissuta la giovinezza nel- clima dell'Arte in famiglia, ha modo di conoscere i maggiori artisti nostri, ma il suo cammino pittorico si delinea intorno al 1930.  Carattere schivo, raramente lo si trova presente a note esposizioni, anche perché la pittura è frutto del lavoro di ore libere dall'impegno professionale. La niaturità lo sfiora quando il secondo conflitto mondiale lo costringe a rinunziare ad ogni aspirazione artistica.  Distrutte le due case: l'abitazione e lo studio di via Diaz e di via,Dante, dove con le proprie cose erano le «memorie» del padre e di Romolo Romani, per anni trascina l'esistenza nella speranza di poter ricostruire una dimora, vagheggiando al tempo stesso di poter un giorno tornare a dipingere. Nel 1959, alfine, il ritorno in pubblico, a fianco dell'amico Oreste Rodini (v.). Socio della A.A.B., espone in varie occasioni a Brescia e in altre città ricordate nella bibliografia. Paesagglsl,,i, autore di figure (Contadini, fanciulle, anziani) la intensità della sua ricerca si ravvisa nella minuta pennellata insistita, ravvicinata; nel colore macerato che dà alle composizioni (i verdi, quelle estesissime trame verdi così difficili da armonizzare) inconsueta pastosità.  E nel paesaggio, nelle ampie vedute di degradanti colli soleggiati Mario Ronchi alfine par avere ritrovato la serenità troppo a lungo carpitagli.

Va ricordata la sua vicinanza al Gruppo del «Bruttanome» che lo ha fatto amico di Virgilio Vecchia, Mario Pescatori, G.B. Cattaneo e altri noti esponenti di quella cerchia.

BIBLIOGRAFIA

«I Mostra triennale d'arte», Brescia, maggio 1928, Catalogo.

«Gruppo di artisti bresciani», Bottega d'Arte D. Bravo, Brescia, aprile 1934.

G.R.C., , rtisti bresciani alla mostra di via Paganora, «Il Popolo di Brescia», 25 aprile 1934. «Il Mostra del sindacato prov.  B.A.», Brescia, 1934, Catalogo.

P. FEROLDI, La seconda sindacale provinciale, «Arengo», a. VIII, n. 1, gennaio 1935. «IV Mostra del sindacato prov.  B.A.», Brescia, febbraio-marzo 1938.

«Galleria A.A.B.», Brescia, 2-14 maggio 1959, Catalogo personale. F.C., Rodini e Ronchi alla A.A.B., «L'italia», 7 maggio 1959.  E.C.S.(alvi), Le Vostre, «Giomale di Brescia», 12 maggio 1959. «Xl Mostra d'ar-te - Premio Copparo», Copparo, settembre 1959. «Galleria A.A.B.», Brescia, 12-24 settembre 1959, Collettiva. F.C., Ronchi e Rodini alla A., B., «L'Italia», 8 giugno 1960.  E.C.S.(alvi), Le Mostre, «Giomale di Brescia», I giugno 1961.  F.C., Le mostre, «L'Italia», I giugno 1961.

«Bollettino d'informazione» edito dalla Galleria Il Cavalletto, Roma, settembre 1967. «Mostra mercato - Galleria Il Cavalletto», Roma, dicembre 1967.

«Galleria Il Cavalletto», Roma, Primavera 1968, Prima mostra del pezzo classico. «III Mostra nazionale di pittura Il Morazzone», Morazzone, 4-18 luglio 1971. «Brescia-arte», dicembre 1971, p. 26, M. Ronchi.

R. LONATI, «Gruppo di pittori bresciani», A.A.B., Brescia, 7-20 aprile 1973, con bibliografia.

L. SPIAZZI, Ai-te in città, «Bresciaoggi», 13 aprile 1973.

E.C.S.(alvi), ,Vostre d'arte, «Giornale di Brescia», 17 aprile 1973.

G. STELLA, iVI.  Ronchi, «La Voce del popolo», 9 novembre 1973.

 
 


ENTRA

ENTRA

  


 

 

| HOME |
Codice Fiscale: