HOME | PRIMA PAGINA | ELENCO ARTISTI | AGGIORNAMENTI | E-MAIL |
 
 INFORMAZIONI DELL'ARTISTA
 

RAFFAELLO E ANDREA (DEL) BRESCIA.  Secolo XVI.

Fratelli, figli di Gio.  Antonio di Tommaso Piccinelli, da Brescia, maestro di ballo trasferitosi a Siena nel 1505. I figli seguirono dapprima l'attività patema, poi studiarono disegno e pittura alla scuola del modesto Gio'.  Battista Giusi, con il quale Andrea operò nel 1507 nella senese chiesa di S. Benedetto. Bellissima è giudicata dal Fenaroli la tavola esistente nella chiesa di Bibbiana, sopra Benevento, che dice di Andrea, del quale restano alcune altre tavolette.  Nel 1524 con il fratello Raffaello dipinge il Battesimo di Cristo per la pieve di S. Giovanni.  Da Siena, Raffaello e Andrea si trasferirono a Firenze, dove Andre figura in documento del l525.

BIBLIOGRAFIA

S. FENAROLI, «Dizionario degli artisti bresciani», 1887.  Ricorda scritti di G. Vasari.

 
 


ENTRA

ENTRA

  


 

 

| HOME |
Codice Fiscale: