HOME | PRIMA PAGINA | ELENCO ARTISTI | AGGIORNAMENTI | E-MAIL |
 
 INFORMAZIONI DELL'ARTISTA
 

POZZI CARLO.  Secolo XVII.

Definito da Bruno Passamani non trascurabile pittore bresciano comparso verso la fine del Seicento in Vignole (Arco) e passato poi a Trento, dove pare si sia stabilito.

E quindi da annoverare nella non trascurabile schiera di artisti nostri che lasciano traccia nel Trentino.

BIBLIOGRAFIA

Sta in: B. PASSAMANI, La chiesa di S. Mauro di Piné, «Studi Trentini», 1959.

Si vedano inoltre i contributi dello stesso Passamani e di G. Panazza in «Il lago di Garda», Ateneo

di Salò, 1969.

Operoso nell'ambito del Tempesta, da Brescia si portò a Verona, dove realizzò paesaggi per signorili abitazioni e conventi: opere trasmigrate anche a Padova e in altre città trentine, nonché a Vienna, Praga, Londra. A Verona ebbe un figlio, che ne seguì le orme.

BIBLIOGRAFIA

G.B. CARBONI, «Notizie storiche di pittori, scultori», 1776, Edíz.  C. Boselli, 1962.

D. ZANANDREIS, «Le vite dei pittori veronesi», 1891.

«Storia di Brescia», Vol.  III,

 
 


ENTRA

ENTRA

  


 

 

| HOME |
Codice Fiscale: