HOME | PRIMA PAGINA | ELENCO ARTISTI | AGGIORNAMENTI | E-MAIL |
 
 INFORMAZIONI DELL'ARTISTA
 

PIAZZA CALLISTO.  Secolo XVI. Nato a Lodi circa il 1500, è morto nel 1562.

Fratello di Cesare e Scipione, ebbe un figlio, pure pittore. Anche se non bresciano, nella nostra città e provincia lascia numerose opere fra le più felici della sua fiorente stagione pittorica, tanto da meritare ampio spazio anche nella «Storia di Brescia» alla quale si rinvia, sia per meglio conoscere i caratteri dell'arte sua, e per l'estesa nota del dipinti, fra i quali si ricordano: Visitazione nella chiesa di S. Man'a Calchera, Depo,@i ione nella parrocchiale di Esine, le Madonne con Bambino e Santi nelle versioni custodite in Bomo, Cividate, Breno; il Concerto della collezione Johnson di Filadelfia, nonché l'Assunzione della parrocchiale di Codogno. Nel 1529 Callisto Piazza, con i fratelli Scipione e Cesare inizia l'attività nell'Incoronata di Lodi.  Il figlio suo, Fulvlo, alla scomparsa del padre, avvenuta fra gennaio e maggio del 1562, ne proseguirà l'opera. Suoi dipinti sono stati esposti in occasione della vasta mostra di G. Romanino, nel 1965, entro le suggestive pareti della Rotonda. Al volume di G. Panazza stampato per la Esposizione romaniniana si rinvia per la nota documentaria.

 
 


ENTRA

ENTRA

  


 

 

| HOME |
Codice Fiscale: