HOME | PRIMA PAGINA | ELENCO ARTISTI | AGGIORNAMENTI | E-MAIL |
 
 INFORMAZIONI DELL'ARTISTA
 

PAGIARO SERGIO.  Sirmione, 5 dicembre 1929. 

Ha frequentato l'Accademia veronese Cignaroli, il Liceo Artistico di Venezia ed è docente.  Ha intrapreso l'attività espositiva sul fare degli anni Cinquanta.  Da quegli anni l'attività si è fatta frenetica, come in parte può testimoniare la nota documentaria che segue queste pagine. Partecipazioni a collettive e concorsi fra i quali possiamo citare i Premi Suzzara (1960, 62); Marche (1960); Assisi (1962); A. Bucci (1965); Montichiari (nelle varie edizioni); la Biennale di Milano (1961, 63, 65, 67); la Biennale di Verona (1963).  Inoltre le mostre significative della Giovane pittura italiana (Milano, 1962) e Pittura bresciana (1958) alternate ad altre presenze in varie città italiane, con sortite a Zurigo, Tunisi (1968), Parigi (1972), alle personali di seguito citate (v.  Bibliografia). Sue opere sono acquisite da note raccolte quali la Pinacoteca Tosio Martinengo, Brescia, in Trento, in Assisi, il Museo Sforzesco di Milano, l'università di Pisa.  Ma più che il fervore espositivo, resta il significato della pittura di Sergio Pagiaro: pittura «pulita», amorevole, dedicata prevalentemente al Garda natio dapprima, poi al panorama contornante Verolanuova, dove il pittore si è trasferito per motivi professionali. Il Garda osservato e tradotto nella tela con «una volontà commovente di cose buone, di ordine, di sincerità, intento, il pittore, a frugare dentro il paese dove abita, come dentro ad una tasca familiare piena di sapori naturali, per trarne il succo della sua pittura». Ne risulta un tessuto tramato su pochi motivi espressi con stile uniforme e personale, un tessuto di chiari riflessi che acqua e cielo diffondono nel muri squadrati e sconnessi, sospingono, alito ravvivante, fra le chiome degli ulivi grigio azzurri.  Un colore compatto, sonoro, eppure armonioso, quasi «un incontro tra il semitono veneto ed il tonalismo lombardo». Ed allora, le antiche case, i sobborghi benacensi si accostano a quelli conosciuti e ritratti nella «Bassa»; le une e gli altri trasfigurati dalla visione pittorica di Pagiaro: proprio perché, come ha ben osservato Giuseppe De Lucia, la radice della sua poesia affonda in un solum che non ha confini geografici, ma essenzialmente umani. Un mondo che vive, palpita in una luce proveniente dall'animo. Se prevalente è la produzione di paesaggio, non mancano tuttavia opere dedicate alla natura morta, ad interni, alla figura.  In' queste composizioni tornano i medesimi colori, a comporre ritmi e atmosfere di un intimo racconto «sull'immagine antica e sempre nuova della realtà e della vita».  In vicini anni, attenuata l'attività espositiva, Pagiaro ha ordinato la sua rilevante collezione di opere grafiche (una delle più importanti d'Italia), così come il desiderio di conoscenza lo ha condotto ad approfondire aspetti di storia del Quattro e Cinquecento.

BIBLIOGRAFIA

«Giornale di Brescia», 16 ottobre 1957.

A. MARINI, S. Pagiaro, «Verona Fedele», 25 maggio 1958.

F. CALZAVACCA, Sirmione nei quadri di Pagiaro, «L'Italia», 30 maggio 1958.

E.C.S. (alvi), Pittura bresciana oggi, «Giornalc di Brescia», 3 giugno 1958.

G. V., «Galleria Comencini», Sirmione, 9-20 giugno 1958.

G. V., Un pittore a Sirmione, «Giornale di Brescia», 7 giugno 1958.

L. FAVERO, Pittura bresciana alla Alberti, «La Voce del popolo», 7 giugno 1958.

R. B., S. Pagiaro, «Giornale di Brescia», 15 giugno 1958.

G. L. VERZELLESI, i personaggi squadrati di S. Pagiaro, «L'Arena», 18 giugno 1958.

G. V., Aspetti pittoreschi di Sirmione, «La Gazzetta di Mantova», 7 luglio 1958.

C. MONTI, Angoli di vecchia città a Sirniione, «Alto Adige», Il luglio 1958.

«Giornale di Brescia», 22 agosto 1958, Premiati ad Orzinuovi.

E.C.S. (alvi), C. Corsi e gli altri, «Giornale di Brescia», 29 agosto 1958.

F. CALZAVACCA, Presenze bresciane a Or muovi, «La Voce del popolo», 30 agosto 1958.

G. L. VERZELLESI, Sindacale i,eronese, «L'Arena», 21 settembre 1958.

F. C., Alla IV sindacale i,eronese, «L'Italia», 8 ottobre 1958.

$. MARIANI, S. Pagiaro, «La Gazzetta di Brescia», n. 8, novembre-dicembre 1958. «Giornale di Brescia», 12 dicembre 1958, La Via Crucis di Pagiaro.

M. MONTEVERDI, «Bottega delle arti», Brescia, 13-24 dicembre 1958.

F.C., La via Crucis di Pagiaro, «L'Italia», 14 dicembre 1958.

E.C.S. (alvi), Mostre d'arte, «Giornale di Brescia», 20 dicembre 1958.

L. FAVERO, S. Pagiaro alla Loggia, «La Voce del popolo», 23 dicembre 1958.

«Auditorium», Roma, a. Vlll, n. 1, gennaio 1959.

G. MASCHERPA, «La Via Crucis a Sirmione», gennaio 1959. (Per la chiesa di S. Anna a Sirmione).

E.C.S. (alvi), Il ricordo sulla parete, «Giornale di Brescia», 16 gennaio 1959.

F.C., La Pia Crucis, «L'Italia», 27 marzo 1959.

«Giornale di Brescia», 5 aprile 1959, Via Crucis a Sirmione.

F.C., Pittore bresciano a Suzzara, «L'Italia», 12 settembre 1959.

«I] Nuovo Adige», 29 novembre 1959, Bianco e nero a Verona.

F.C., S. Pagiaro in una Collettiva veronese, «L'Italia», 4 dicembre 1959.

E. CALZAVACCA, «Galleria La Comice», Verona, 2-10 gennaio 1960.

G.L. VERZELLESI, S. Pagiaro, «L'Arena», 9 gennaio 1960.

C. SEGALA, S. Pagiaro alla Cornice, «Il Gazzettino di Verona», 10 gennaio 1960.

A. MARINI, S. Pagiaro, «Verona fedele», 31 gennaio 1960.

G.V., Montichiari visto da quaranta pittori, «Giornale di Brescia», 8 maggio 1960. (si veda s.f. del 12. maggio).

«L'Arena», Verona, 16 giugno 1960, Promossi e preiniati alla Cignaroli.» (si veda s.f. del 28 ottobre e 13 novembre).

«L'Italia», I I novembre 1960, Nella Pinacoteca di @ligevano.

R.B., Modulo d'arte il Sirmione di Pagiaro, «Brescia», n. 35, novembre-dicembre 1960.

G. MASCHERPA, «Galleria Fontanella», Roma, 23 dicembre 1960 - I gennaio 1961.

V. -MARIANI, La Ronda delle arti, rubrica R.A.I. 28 dicembre 1960.

1. FOSSANI, S. Pagiaro, «Il Secolo d'Italia», 4 gennaio 1961.

E. MIELE, Paesaggi del Garda, «La Giustizia», Roma, 4 gennaio 1961.

D.T., Sirmione, «Giornale di Brescia», 13 gennaio 1961.

G. ETNA, S. Pagiaro, «Giomale del Mezzogiorno», Roma, 26 gennaio 1961. «Momento sera», 12 marzo 1961, Mostra d'arte a Faenza.

«Il Resto del Cartino», 15 marzo 1961, 1,'aen a, successo di un pittore.

G.V., Premio Montichiari, «Giornale di Brescia», I I maggio 196 1.

1. FOSSANI, S. Pagiaro, «Turismo», Trieste, marzo-maggio 1961.

A. Z., Sei giovani pittori, «L'Avvenire d'Italia», 3 giugno 1961.

U. MAJOLI, Rubrica d'arte, «Il Resto del Carlino», 8 giugno 1961.

S. BARBARO, «Galleria S. Vidal», Venezia, 9-20 giugno 1961.

«L'Italia», 9 giugno 1961, Personale a Venezia di S. Pagiaro.

M. ALZETTA, S. Pagiaro, «La Voce di S. Marco», 17 giugno 1961.

N. DESSY, S. Pagiaro, «L'Adriatico», Venezia, 5 luglio 1961.

S.O., La pittura di S. Pagiaro, «Turismo», Trieste, luglio-agosto 1961.

G. SCARPA, «Galleria La Cornice», Verona, 9-20 settembre 1961.

I.S. ZANOLLO, Arte «Vita veronese», 9 settembre 1961.

P. RICCI, S. Pagiaro, «Gazzettino di Venezia», 15 settembre 1961.

C. SEGALA, S. Pagiaro, «Il Gazzettino di Verona», 15 settembre 1961.

G.L. VERZELLESI, Da Pagiaro a Zorzi, «L'Arena», 16 settembre 1961. «L'Italia», 27 ottobre 1961, Pagiaro a Venezia.

«Il Gardello», Verona, ottobre 1961, Pagiaro alla Cornice.

M.N.F., Pagiaro, «Le Arti», Milano, ottobre 1961.

A. MARINI, Collettiva veronese, «Verona fedele», 24 dicembre 1961.  E.C.S. (alvi), Biennale di Milano, «Giornale di Brescia», 20 gennaio 1962.

G. SCARPA, «Museo civico di Bologna», Bologna, gennaio 1962.

E. CRISPOLTI, Pagiaro al Civico, «L'Avanti», 28 gennaio 1962.

L. BERTACCHINI,«L'Avvenire d'Italia», Bologna, 30 gennaio 1962.

VICE, Pagiaro al Museo, «Il Resto del Carlino», 30 gennaio 1962.

R. MARGONARI, S. Pagiaro, «Terra nostra», Mantova, 14 settembre 1962.

C.A., S. Pagiaro e il Garda «Turismo», Trieste, settembre-ottobre 1962.

C. MUNARI, «Galleria A.A.B.», Brescia, 22 dicembre 1962 - 3 gennaio 1963.

VICE, Le Mostre, «Giornale di Brescia», 29 dicembre 1962.

F.T.,Pagiaro, «L'Eco di Brescia», dicembre 1962.

JO COLLARCHO, Galleria, «Biesse», a. 11, n. 22, gennaio 1963.

E.C.S. (alvi), Pittori bresciani, «Giornale di Brescia», 21 marzo 1963.

R. BRESCIANI, Magia dei campielli di Sirmione, «Brescia», marzo 1963.

G. BENEDETTI, «Azienda Aut. di soggiomo», Desenzano, 1-30 giugno 1963.

E. FEZZI, «Palazzo del Turismo», Reggio E., 27 ottobre - 6 novembre 1963.

R. MARTINELLI, Arte, «Gazzetta di Reggio», 29 novembre 1963.

JO COLLARCHO, Galleria, «Biesse», a. III, n. 31, novembre 1963.

G.F. MAJORANA, «Momento artistico bresciano», Tip.  Apollonio, Brescia, 1963.

A. ROSSI, «Galleria La Garitta», Bergamo, 28 dicembre 1963 - 8 gennaio 1964.

U.R., «L'Eco di Bergamo», 31 dicembre 1963.

A. ROSSI, S. Pagiaro, «La Penna>,>, Bergamo, I gennaio 1964.

U. GEDDO, Arte, «Giornale di Bergamo», 9 gennaio 1964.

G.V., S. Pagiaro, «Il Cittadino», 17 gennaio 1964.

G. VALZELLI, Inizia la fiera di Montichiari, «Giornale di Brescia», 8 maggio 1964.

R. MARGONARI, «Galleria Cavalletto», Brescia, 30 maggio - 21 giugno 1964.

G. TONNA, Lieta pa@-ien a di Pagiaro, «L'Eco di Brescia», 12 giugno 1964.  E.C.S. (alvi), Mostre d'arte, «Giornale di Brescia», 13 giugno 1964.  G.S. (pinelli), S. Pagiaro, «Pensiero ed arte», Bari, maggio-luglio 1964, «Annuario della Pittura Italiana», Ist. europeo d'arte, Milano, 1964. «Storia di Brescia», Voi.  IV.

«Verona fedele», gennaio 1965, Pagiaro a Zurigo.

E. FEZZI, «Centro artistico gioventù italiana», Genova, marzo 1965.

N. MURA, Arte, «Il Corriere del pomeriggio», 22 marzo 1965.

L. PIERRO, Le mostre, «Il Genovese», 27 marzo 1965.

M. SECONDINO, Mostre, «La Gazzetta del lunedì», Genova, 29 marzo 1965.

A. BALESTRIERI, Rubrica d'arte, «Il Secolo», 31 marzo 1965.

G. SPINELLI, S. Pagiaro, «Pensiero ed arte», Bari, n. 3-4, marzo-aprile 1965.

G.VA., Premio Vontichiari, «Giornale di Brescia», 4 maggio 1965.

G. VALZELLI, La tre giorni di Montichiari, «Giornale di Brescia», 12 maggio 1965. «Giomale di Brescia», 22 luglio 1965, Premiali a Monticelli B.

«Giornale di Brescia», 26 luglio 1965, Il premio Monticelli B.. «Voce amica», N.U., Monticelli B., luglio 1965.

R.L. (onati), Pitture gardesane, «Il Garda», a. 11, n. 5, luglio 1965. «La Provincia», Cremona, 14 settembre 1965, Premio Soncino.

T. FERRO, Nasce da una gomma a terra.... «Giornale di Brescia», I ottobre 1965.

S. STEFINI, «Circolo culturale», Lumezzane, 27 novembre - 5 dicembre 1965.

E.S., S. Pagiaro, «La Valle», dicembre 1965.

«Giomale di Brescia», 27 dicembre 1965, Pagiaro a Bergamo.

U. GEDDO, S. Pagiaro alla Garitta, «Giornale di Bergamo», 29 dicembre 1965.

AA.VV., «Galleria Cavalletto», Brescia, 19 febbraio - 4 marzo 1966.

G. VALZELLI, S. Pan(,razio, «Giornale di Brescia», 12 maggio 1966.

D. VILLANI, G. PANDINI, «Galleria Portici», Cremona, novembre 1966.

E. FEZZI, Rubrica d'arte, «La Provincia», Cremona, 23 novembre 1966.

AA.VV., «Galleria A.A.B.», Brescia, 7-19, gennaio 1967.

G.S. (tella), Arte «La Voce del popolo», 14 gennaio 1967.

E.C.S. (alvi), Mostre d'arte, «Giornale di Brescia», 15 gennaiol967.

D. CARA, S. Pagiaro, «Corriere della Valle», gennaio 1967.

R.L. (onati), S. Pagiaro, «Il Garda», a. IV, n. 2, marzo 1967.

D. CARA, «Galleria La Rocca», Riva del Garda, 3-18 maggio 1967. (cfr) «Alto Adige», 16 maggio.

G. VALZELLI, Paesaggio e arte a Monticelli, «Giornale di Brescia», 15 settembre 1967.

D. CARA, «Galleiia Il Poliedro», Cremona, 30 dicembre 1967-13 gennaio 1968.

E.F. (ezzi), S. Pagiaro al Poliedro, «La Provincia», Cremona, 7 gennaio 1968.

P. RICCARDI, Cronache d'arte, «L'Italia», Cremona, 10 gennaio 1968.

M. GHILARDI, Pagiaro e il Garda, «Vita cattolica», Cremona, 14 gennaio 1968.

L. MAFFEI, «Galleria A.A.B.», Brescia, 28 gennaio - 12 febbraio 1968.

D. VALERI, G. VALZELLI, «Castello scaligero», Sirmione, 31 agosto - 30 settembre 1968.

«Giomale di Brescia», I ottobre 1968, Conclusa a Sirmione la mostra Pagiaro.

S. GOTTA, «Galleria La Comice», Desenzano, 24 aprile - 8 maggio 1969.

G. DE LUCIA, «Galleria Schreiber», Brescia, 24 gennaio - 6 febbraio 1970.

E.C.S. (alvi), Mostre d'arte, «Giornale di Brescia», 3 febbraio 1970.

AA.VV., «Galleiia La Ribalta», Pavia, I -I I aprile 197 1.

G. BENEDETTI, «Galleria Delfino», Rovereto, 23 settembre - 6 ottobre 1971.

G. STELLA, «Galleria A.A.B.», Brescia, 30 ottobre - I I novembre 1971.

S. TARQUINIO, «Galleria La Cornice», Desenzano, 6-21 maggio 1972.

G. STELLA, «Sala S. Carlo», Limone, 22 luglio - 6 agosto 1972. (Ripropone testo precedente).

«Galleria S. Carlo», Limone, 10-24 agosto 1973.

«Galleria A.A.B.», Brescia, 21 dicembre 1974-2 gennaio 1975.

L. SPIAZZI, Arte in città, «Bresciaoggi», 28 dicembre 1974.

«Sala S. Pietro», Tignale, 19-31 luglio 1980.  Omaegio al Garda.

L. SPIAZZI, Giro dell'arte, «Bresciaoggi», 13 dicembre 1980.

«Arte bresciana oggi», Sardini Ed., Bomato.

A.M. COMANDUCCI, «Dizionario dei pittori... italiani», Ed. 111 (1962).

 
 


ENTRA

ENTRA

  


 

 

| HOME |
Codice Fiscale: