HOME | PRIMA PAGINA | ELENCO ARTISTI | AGGIORNAMENTI | E-MAIL |
 
 INFORMAZIONI DELL'ARTISTA
 

MORETTO FAUSTINO.  Secolo XVII.

Di Breno, operò con somma dignità in Venezia, dove morì, nel genere della quadratura.

Il Fenaroli gli attribuisce un dipinto, della Pinacoteca di Parma, raffigurante una prospettiva.  L'immaginazione e la perizia con cui l'opera è condotta possono gareggiare «al confronto colle più belle opere di Antonio Canal, detto il Canaletto».  E ciò andrebbe a merito del nostro pittore che, morto nel 1668 «precedette d'un secolo» il grande veneziano (1 697-1768).  Ma l'opera così lodata, è stata in seguito data al veneto Giuseppe Moretti. Del tutto scomparsi, di Faustino Moretti sono invece ricordati alcuni dipinti in Venezia: nell'Ospedale dei Mendicanti; Scuola di S. Giovanni Battista della Chiesa di S. Giacomo; Scuola dei Bombardieri. Più recente l'attribuzione del Battesimo di Cristo in S. Pietro a Murano.

BIBLIOGRAFIA

Sta in: R. PUTELLI, «Miscellanea di storia e d'arte camuna», 1929.

Si veda inoltre: THIEME BECKER, Vol.  XXV. (i 93 1).

«Storia di Brescia», Vol. 111.

 
 


ENTRA

ENTRA

  


 

 

| HOME |
Codice Fiscale: