HOME | PRIMA PAGINA | ELENCO ARTISTI | AGGIORNAMENTI | E-MAIL |
 
 INFORMAZIONI DELL'ARTISTA
 

MOLINARI GIULIO.  Odolo, 3 agosto 1923. 

Ha frequentato i corsi di pittura della Associazione artistica di via Gramsci sotto la guida di Aride Corbellini e Claudio Botta, scultore. Nella sede della A.A.ß. ha partecipato a mostre sociali. Presente altresì a concorsi provinciali e internazionali (come il Premio Soncino) negli anni Cinquanta, si è segnalato in occasione del Premio città di Palazzolo (1 -15 novembre 1959), manifestazione coincidente con le ultime apparizioni artistiche.
Assorbito dalla attività imprenditoriale, Molinari, sia pure a malincuore, ha sensibilmente ridotto quella pittorica fiorita accanto a Canevari, Martino Dolci, Degl'lnnocenti, agli amici della «Tavolozza» con i quali aveva esposto nella sede di porta Milano. Se nelle opere più lontane sembrano raccolti suggerimenti e suggestioni derivati dagli amici pittori maggiormente noti, Canevari su tutti, con il passare degli anni la visione si è personalizzata, in particolare nel dipinti in cui si evidenziano ricerche d'avanguardia. Dalla scomposizione del paesaggio e delle nature morte, in cui le masse riassuntive sembrano sovrapporsì con sequenze di riflessi o rifrazioni entro vaporosi contorni, (come in alcuni strumenti musicali non immemori di Maestri francesi) il colore di particolare preziosità sottile, fino all'astrattismo che rivela nell'autore un sensibile, sommesso colorista dall'impasto rorido e pulito.

 
 


ENTRA

ENTRA

  


 

 

| HOME |
Codice Fiscale: