HOME | PRIMA PAGINA | ELENCO ARTISTI | AGGIORNAMENTI | E-MAIL |
 
 INFORMAZIONI DELL'ARTISTA
 

MARTINENGO MARIA.  Secolo XVI

Nella «Storia di Brescia» è detto: Il Gombosi accenna anche all'esistenza di una pittrice scolara del Moretto, Maria Martinengo, che doveva essere una dilettante di famiglia illustre. Di questa dilettante pittrice già il Brognoli dà nota, così ripresa da Stefano Fenaroli: Nell'anno scorso (1825) mi è stata cosa grata il trovare una tela segnata Maria Martinengopinxit.  Alex.  Bonvicinus direxit. Osservato che nessun'altra notizia v'era di questa pittrice e premesso che nessun'altra opera si conosceva, il testo prosegue descrivendo lungamente il dipinto: una Natività che, nelle sembianze di S. Anna, parrebbe racchiudere l'autoritratto della pittrice.

BIBLIOGRAFIA

P. BROGNOLI, «Guida di Brescia», 1826.

S. FENAROLI, «Dizionario degli artisti bresciani», 1887.

G. GOMBOSI, «Moretto da Brescia», Basilea, 1943.

«Storia di Brescia», Vol. 11.

 
 


ENTRA

ENTRA

  


 

 

| HOME |
Codice Fiscale: