HOME | PRIMA PAGINA | ELENCO ARTISTI | AGGIORNAMENTI | E-MAIL |
 
 INFORMAZIONI DELL'ARTISTA
 

MARTINENGO GIUSEPPE.  Secolo XIX.

Conte, morto poco più che sessantenne, nel 1869 (si danno le date 1808-1869), frequentò la scuola fiorentina all'epoca del Bezzuoli, affinando le doti che lo portarono, più che a creare, a imitare gli antichi maestri. Fu apprezzato insegnante nella scuola comunale, da dove numerosi allievi presero la via per le Accademie artistiche di Milano, Firenze, Roma.  Una sua opera, Venere allo specchio, tratta da Tiziano, è presso la Pinacoteca Tosio Martinengo.

BIBLIOGRAFIA

CAIMI, «Delle arti del disegno», 1862.

S. FENAROLI, «Dizionario degli artisti bresciani», 1887.  THIEME-BECKER, Vol.  XXIV, (1930).

«La Pallade», 1, (1 839-1840), p. 136.

G. PANAZZA, «La Pinacoteca Tosio Martinengo», Ed.  Alfieri e Lacroix, Milano, 1959.  A.M. COMANDUCCI, «Dizionario dei pittori... italiani», Ed.  IV, (1 972).

 
 


ENTRA

ENTRA

  


 

 

| HOME |
Codice Fiscale: