HOME | PRIMA PAGINA | ELENCO ARTISTI | AGGIORNAMENTI | E-MAIL |
 
 INFORMAZIONI DELL'ARTISTA
 

MARONE PIETRO.  Secoli XVI-XVII.

Presumibilmente nato a Venezia nel 1548; morto a Riva di Solto (Bg) nel 1625. Di Andrea Marone, forse originario dell'Iseo, trasferitosi a Venezia, Pietro Marone è allievo di Paolo Veronese e dalla scuola veneziana attinge per raggiungere una evidente posizione             artistica.

Pittore dalla «concezione gioiosa, il colore illimpidito e gli accostamenti delle tinte semplici e naturali, posti al servizio di una tecnica progredita». Nel ritorno a Brescia, verso il 1580, subisce la suggestione del Moretto, senza tuttavia sacrificare l'inventiva o rinunziare ai primi apprendimenti; confluendo verso l'età matura, in un manierismo «torbido, mosso sul tipo d'un Cossali, ma meno truculento e volgare». Poco o nulla si sa delle opere realizzate da Pietro Marone fino al 1580: fatta eccezione per il Martirio di S. Caterina, nella chiesa di S. Rocco a Vicenza, attribuitagli da U. Baroncelli e da altri Autori poi confermata. S'apre quindi uno spiraglio con il Martirio dei SS.  Gervasio e Protasio nella parrocchiale di Cologne, databile a prima del 1588 e a cui seguono la morettesca Strage degli innocenti nella chiesa del Carmine in città e il palmesco Martirio di S. Lorenzo a Paiosco.

Ma altri lavori sono già stati illustrati in varie occasioni: da quelli nati dalla collaborazione con Tommaso Bona (v.) a quelli nella sala del Consiglio di palazzo Loggia, sulla facciata di casa Caprioli in via delle Grazie (1 59 1); e poi in chiese cittadine: S. Carlo, i Miracoli, S. Agata, S. Lorenzo, S. Maria della Pace; quindi in provincia: Polpenazze, Salò, Bassano, Lonato, Ghedi, criticamente analizzate in recenti studi.

BIBLIOGRAFIA

0. ROSSI, «Elogi storici di bresciani illustri», 1620.

F. PAGLIA, «Il Giardino della píttura», Ed.  C. Boscili, 1958, 1967.

L. COZZANDO, «Vago, curioso ristretto ... », 1694.

G.A. AVEROLDI, «Le scelte pitture di Brescia», 1700.

F. MACCARINELLI, «Le glorie di Brescia», 1747, Ed.  C. Boselli, 1959.

G.B. CARBONI, «Notizie storiche di pittori, scultori», 1776, Ed.  C. Boselli, 1957.

B. ZAMBONI, «Memorie intorno alle fabbriche più insegni di Brescia», 1778.

L. LANZI, «Storia pittorica dell'Italia», Bassano, 1795-1808, Ed. 1823.

F. NICOLI CRISTIANI, «Vita e opere di L. Gambara», 1807.

P. ZANI, «Enciclopedia metodica critico ragionata di B.A.», 1813-1824.

P. BROGNOLI, «Guida di Brescia», 1826.

«Relazione della Commissione provinciale ecc.», 1875. (Per Polpenazze).

S. FENAROLI, «Dizionario degli artisti bresciani», 1887.

THIEME-BECKER, Voi.  XIV, (1 92 1).

E. FACCHINI, «Lonato nella geografia e nella storia», Lonato, 1928.

P. GUERRINI, La parrocchia di Cologne, «Memorie storiche della Diocesi di Brescia»,

1931.

A.M. MUCCHI, «Il Duomo di Saìò», 1932.

0. FOFFA, «Vicende del palazzo e della piazza della Loggia», 1936.

L. VECCHI, «Brescia», monografia ill., a. 1941, 1942.

PANAZZA-BOSELLI, «Pittura in Brescia dal Duecento all'Ottocento», 1946.

U. BARONCELLI, Due tele cinquecentesche in S. Rocco a Vicenza, «Commentari dell'Ateneo», Brescia, 1946-1947.

C. BOSELLI, Documenti inediti di storia d'arte bresciana, «Commentari dell'Ateneo», Brescia, 1946-1947.

P. GUERRINI, Alla scoperta di un santuario, «Giornale di Brescia», 9 febbraio 1950. (Si veda s. f. del 21 settembre 1950).

U.(ghi), Un atto di amoreper la chiesa di S. Carlo, «Giornale di Brescia», 21 settembre 1950.

G. PANAZZA, «La Pinacoteca Tosio Martinengo», Ed.  Alfieri e Lacroix, Milano, 1959.

C. BOSELLI, Spoliazioni napoleoniche, «Commentari dell'Ateneo», Brescia, 1960.

P.F. MURACHELLI, II supplemento a Pittura nel Sei-Settecento, «Commentari dell'Ateneo», 1960.

G. ZOR-ZI, G.A. Fasolo pittore lombardo vicentino emulo del Veronese, «Arte lombarda», 1961.

B. REALI, Un'opera del Marone s(-(>pet-ta a Bassano Bresciano, «Giornale di Brescia», 18 marzo

1961. (Riprod. in «La Voce del popolo». 25 mar7o 196 1).

E. ARSLAN, Postille a un articolo su G.A. Fasolo, «Arte lombarda», 1962.

D BONDIOLI, «Guida minima del Duomo di Salò», marzo 1962.

«Storia di Brescia» Voll.  Il e 111.

G. PANAZZA, Le manifestazioni artistiche della sponda bresciana..., «Il lago di Garda», Ateneo di Salò, 1969, p. 236.

A. PIAZZI, «Lonato-la basilica di S. Giovanni Evangelista», Brescia, 1980.

A. VENTURI, «Storia della pittura italiana», IX, parte Vll, p. 356.

«L'Eco di Brescia», s.d., Affreschi di P. Marone in Via Grazie.

 
 


ENTRA

ENTRA

  


 

 

| HOME |
Codice Fiscale: