HOME | PRIMA PAGINA | ELENCO ARTISTI | AGGIORNAMENTI | E-MAIL |
 
 INFORMAZIONI DELL'ARTISTA
 

MANENTI GIANNI.  Brescia, 12 marzo 1927. 

Dotato di innate qualità di disegnatore, pur avendo avvicinato sul finire degli anni Quaranta il prof.  Di Prata, Gianni Manenti può considerarsi autodidatta; la sua pittura frutto di riflessione, di attenzione al mondo attuale. Una ricerca fatta di ripetuti studi, più che di produzione estesa. Come assai rare sono le apparizioni in mostre collettive effettuate in ambito regionale (a Milano), più che cittadino. Fattosi conoscere con una mostra personale all'U.C.A.I. di via Pace, si è ripetuto pochi anni dopo in altra galleria bresciana, di via Marsala, ma di questa apparizione non si possiede riscontro. Se nella personale alla «Piccola Galleria», dove espose motivi vari: dai cavalli alle nature morte, dal paesaggio a episodi della vita di Gesù, il disegno sosteneva il colore, tanto che Cristo alla colonna, I tre cavalli, Lottatori lasciavano presagire una senibilità capace di più fecondi frutti, con notevole efficacia espressiva, la ricerca di Manenti si è via via riversata su proposte di riflessione sulle problematiche attuali che al colore danno maggiore significazione. Nascono così composizioni in cui l'uomo è partecipe d'eventi che lo condizionano, l'opprimono, l'annientano.  Un racconto emblematico, dunque, di tutti i condizionamenti contro i quali il pittore propone, con veemenza, volontà capace di rivalsa.  Ne è forse spiraglio a speranza l'aprirsi del verde lontano, oltre le realistiche figure, ne è forse l'avviarsi a risalita il lieve spiraglio di luce, il baluginare che delineano sagome umane nel fondo d'un baratro...

Un mondo forse purificato da immane rogo, pari all'ardore del pittore intento ad una ricerca che estenua e che induce a prolungati silenzi.

BIBLIOGRAFIA

«Piccola galleria U.C.A.I.», Brescia, 4-16 gennaio 1964.

JO COLLARCHO, Galleria d'arte, «Biesse», a. IV, n. 3 3, gennaio 1964.

M. MOSTRILLO, «Accademia Modigliani», 19 gennaio- I febbraio 1975.

G.B.M., «Galleria Sagittario», Brescia, 17 dicembre-5 gennaio 1978.

 
 


ENTRA

ENTRA

  


 

 

| HOME |
Codice Fiscale: