HOME | PRIMA PAGINA | ELENCO ARTISTI | AGGIORNAMENTI | E-MAIL |
 
 INFORMAZIONI DELL'ARTISTA
 

LANDRIANI ADRIANO.  Brescia, 23 maggio 1925.

Operatore estetico, pittore e grafico, com'egli stesso si definisce, negli anni Sessanta ha intrapreso la partecipazione a manifestazioni artistiche anche a carattere ' internazionale.  A Londra (1967); Bruxelles, Madrid (1971); New-York (1974); Monaco (1976); Lugano e ancora Monaco (1977); Berlino, Parigi, Bogotà (1979); Malta (1980).  E sue opere grafiche già figurano in Gallerie d'arte a Madrid, Roma, Gallarate, Mosca, Stoccolma, Parigi, Sassoferrato, Filottrano, New-York. Personali ha allestito in varie città quali: Genova (1973); Trento, Torino, Bologna (1 974); Brescia (1974, 6, 1978), ecc. La sua presenza a Brescia risale tuttavia all'ultimo scorcio del 1972 allorquando la Associazione artisti bresciani accolse sue opere in singola rassegna. Da quelle opere scaturiva evidente l'impegno di Landriani «impegno forinale e spirituale, immerso in uno sperimentalismo linguistico di ardua comprensione ma anche e soprattutto un fare i conti con la propria situazione interiore e quella del proprio tempo, della società in cui vive e vuole essere vivo».Detto questo val cercare di descrivere le opere, sempre cromaticarnente preziose, tenui a volte come i fondi di antiche icone; a volte accese da colori solari; composite e accurate come un intarsio.  Piani sui quali si alternano via via i più diversi segni ed emblemi. Usando materiali poveri, dal piombo al legno, ai chiodi; dal ferro alla carta al cartone, Landriani cerca di fissare (rasentando il bassorilievo) vision' suggerite dalla accorata osservazione del mondo.  Visioni dolorose, tragiche; lacerazioni aperte da impietosa lama.  E quelle ferite emergono sulla superficie pittoricamente accattivante e preziosamente composta, a richiamare la sofferenza umana, la morte. Se l'abilità, la fantasia dell'autore può a volte indurre a considerare queste opere frutto di un diversivo, la natura di chi le concepisce non permette d' dubitare che quanto realizzato riflette «l'incubo della fantasia che, a contatto del mondo, si fa tesa metamorfosi delle forme, realtà incombente e allusiva: una dimensione kafkiana della realtà».Landriani ha inoltre realizzato cartelle serigrafiche per conto della Editrice Arte nuova oggi.

BIBLIOGRAFIA

«Il Messaggero», 19 febbraio 19 7 1, Premio S. Valentino.  L.S. (piazzi), Arte, «La Voce del popolo», 21 marzo 197 1. «Les Arts en Europe», Bruxelles, 197 1.

E. FEZZI, «Landriani-Briola», Arti grafiche F.lli Binda, Soncino, s.d., (1 972-1973).

G. STELLA, Arte, «La Voce del popolo», 19 gennaio 1973.

l.M. BALESTRIERI, Genova arte, «Narciso», ottobre 1973.

G. PACHER, Le Mostre, «Alto Adige», gennaio 19 74.

A. MINUCCI, Un artista e la natura,        «La Stampa», 29 marzo 1974.

A. MISTRANGELO, A. Landriani, «La Vernice», 3 aprile 1974.

AA.VV., «Piccola galleria U.C.A.I.», Brescia, 26 ottobre - 7 novembre 1974.

G. CHIECO, A. Landriani, «Le Arti», ottobre 1974.

L. SPIAZZI, Arte in città, «Bresciaoggi». 2 novembre 1974.

G. STELLA, A. Landriani, «A.  Studio», a. III, n. I 1, novembre 1974.

L. SERRAVALLI, Gallerie d'arte, «Tempi e cronache», Trento, n. 2, 1974.

L. CAVALLARI, A. Landriani, «Il Giornale d'Italia», s.d. (i 974).

L. SPIAZZI, Artisti bresciani in Duomo vecchio, «Bresciaoggi», 3 gennaio 1976.

A. FERNANDO, Ambiente e uomo di A. Landriani, «Narciso», febbraio 1976.

AA.VV., «Piccola galleria U.C.A.I.», Brescia, 26 marzo - 10 apiile 1976.

L. SPIAZZI, Arte in città, «Bresciaoggi», 3 aprile 1976.

E. FEZZI, A. Landriani, «Cartella serigrafica».  Ed.  Arte nuova oggi, 1977.

L.S. (piazzi), Cartella serigrafica, «Bresciaoggi», 9 aprile 1977. «Il Resto del Carlino», 12 giugno 1977, Premiati cento artisti.

«Bresciaoggi», 6 agosto 1977, Landriani al KunstlerVuseum. (di Monaco).

A.M. (icacchi), Complesse tecniche di L. e Pezzoli, «La Provincia», Pavia, s.d. (1977) (c.f.r.) E. DE SANTI, in «Bresciaoggi» e E. FEZZI, in «Arte nuova oggi».

G. CHIECO, «Landriani-Pezzoli», Serie artistica Bugatti, Ancona, s.d. (1977). (Usato quale catalogo per mostra «Piccola galleria U.C.A.I.», Brescia, aprile 1978).

E. FEZZI, «Antic haus», Monaco, ottobre-novembre 1978, Catalogo.

L. SPIAZZI, Arte in città, «Bresciaoggi», 17 marzo 1979.

G. S., I premiali a Berlino, «Il Secolo d'Italia», 6 settembre 1979.

AA.VV., Perché l'uotno viva, «Piccola galleria U.C.A.I.», Brescia, 29 marzo 1980, Catalogo.  E. FEZZI, La Mostra nazionale di Grafica, (a Cremona), «La Provincia», 15 maggio 1980. «La Provincia di Corno», 7 luglio 1980, Rassegna a Villa Olmo.

 
 


ENTRA

ENTRA

  


 

 

| HOME |
Codice Fiscale: