HOME | PRIMA PAGINA | ELENCO ARTISTI | AGGIORNAMENTI | E-MAIL |
 
 INFORMAZIONI DELL'ARTISTA
 

GIUSTACCHINI ISACCO.  Secolo XX.

Di questo pittore, citato in occasione di esposizioni bresciane ordinate negli anni 1934 e 1936, nulla ci è dato dire. Non si sono rintracciati dati biografici in atti municipali, né parenti in città; tanto che dubitiamo sia scomparso durante il secondo conflitto mondiale o sia espatriato, in lsvizzera, per sfuggire alle persecuzioni riservate agli ebrei, come il suo nome induce a pensare ch'egli fosse.  In cataloghi o in giornali sono ricordate opere: Bimbi che giocano, un Nudo, quest'ultimo paragonato «per aridità alla pittura di Mario Ronchi, che vedemmo camminare su ben altra strada». Paesaggio autunnale venne accolto alla Ila Mostra sindacale, nel novembre 1934; ed una breve citazione riserva a Giustacchini Pietro Feroldi, nella recensione alla Illa sindacale, del 1936.

BIBLIOGRAFIA

G.R.C.(rippa), Il gruppo dei bresciani alla mostra di via Paganora, «Il Popolo di Brescia», 25 aprile 1934.

«Il, Mostra del sindacato prov.  B.A.», Brescia, 1934, Catalogo. «IIII Mostra del sindacato prov.  B.A.», Brescia, 1936, Catalogo.  P. FEROLDI, Precisazioni, «Il Popolo di Brescia», 2 dicembre 1936.

 
 


ENTRA

ENTRA

  


 

 

| HOME |
Codice Fiscale: