HOME | PRIMA PAGINA | ELENCO ARTISTI | AGGIORNAMENTI | E-MAIL |
 
 INFORMAZIONI DELL'ARTISTA
 

GALPERTI LUIGI.  Verolanuova, 1823-30 luglio 1895.

Padre del più noto Roberto (v), Luigi Galperti è ricordato come ornatista nella parrocchiale e nel palazzo municipale di Verolanuova. Giovane imbianchino, con l'aiuto del conterraneo ingegnere Tadini, si applica alla pittura acquisendo in breve buona clientela, tanto da essere chiamato ad adornare numerosi edifici signorili nel Bresciano.La sua attività lo porta anche nel Veneto, soprattutto nelle ville del co: Leopardo Martinengo da Barco, senatore, che per anni gli fu mecenate. Galantuomo quanto modesto, semplice di modi, seppe farsi amare da quanti lo conobbero e tanto lo apprezzarono per la sua probità che negli ultimi anni di vita venne eletto consigliere comunale di Verolanuova.

BIBLIOGRAFIA

Nota: Può valere quella relativa a Roberto Galperti.

Si veda inoltre: «La Sentinella bresciana», I agosto 1895.  Necrologio.

 
 


ENTRA

ENTRA

  


 

 

| HOME |
Codice Fiscale: