HOME | PRIMA PAGINA | ELENCO ARTISTI | AGGIORNAMENTI | E-MAIL |
 
 INFORMAZIONI DELL'ARTISTA
 

Cis Augusto. Aosta, 9 dicembre 1927 - 8 maggio 2005.

 “Un angolo di case rustiche, prati, le montagne di fondo, il filare di viti, cespugli, il rossiccio d’autunno, il cristallo che è inverno; meno aperto forse alla primavera e all’estate… il paesaggio di sempre, ma con il coraggio di andarlo a cercare oggi, quando un nuovo tipo di educazione visiva ce ne allontana irrimediabilmente”. Nelle parole di Luciano Spiazzi è tutta la pittura di Augusto Cis, paesaggista tradizionale, che ancora percorre le strade della natura per trarne ispirazione. Presente in pubblico fin dagli inizi degli anni Settanta con personali a Mantova, Cremona, ha esposto altresì a Brescia e in località della Provincia muovendo l’attenzione di A. Morucci, E. Fezzi, G. Valzelli, A. Rizzi e R. Montanari.

BIBLIOGRAFIA

“Giornale di Brescia”, 20 agosto 1977, Il paesaggio di Bovegno alla quinta estemporanea.

L. S.(piazzi), Bovegno, “Bresciaoggi”, s.d. (agosto 1977).

AA.VV., “Brescia ‘80”, Brescia, 1-11 maggio 1980, Catalogo.

R. LONATI, “Dizionario dei pittori bresciani”, Giorgio Zanolli editore 1984.

 
 


ENTRA

ENTRA

  


 

 

| HOME |
Codice Fiscale: