HOME | PRIMA PAGINA | ELENCO ARTISTI | AGGIORNAMENTI | E-MAIL |
 
 INFORMAZIONI DELL'ARTISTA
 

Cifrondi Antonio. Clusone (Bg), 1657 - Brescia, 30 ottobre 1730.

Allievo del Del Negro e poi di Marco Franceschini di Bologna, dopo aver soggiornato a Parigi fece ritorno a Bergamo dove eseguì numerose opere per chiese della città e della provincia. Dal 1725 al 1730 fu anche a Brescia, operando in chiese ed eseguendo dipinti di cavalletto per privati. Sue sono le dodici figure degli Apostoli e del Padre eterno con angioli in S. Faustino; decorazioni eseguì anche in casa Bargnani. Morì nel monastero di S. Faustino mentre era intento al lavoro.

L’attenzione bresciana nei confronti di Antonio Cifrondi ha prodotto recentemente vari contributi miranti ad approfondire la sua attività nella nostra città. In particolare Luciano Anelli ha dato alle stampe ripetuti interventi, sia sui dodici Apostoli veduti da G.B. Carboni affissi ai pilastri della chiesa di S. Giuseppe ed oggi al Museo d’Arte sacra su ulteriore quadro con San Giovanni Evangelista realizzato intorno al 1722 ed ora appartenente al Seminario Diocesano. Viene inoltre confermata la presenza nella Basilica di San Faustino l’immagine del Padre Eterno adornato l’altare di Maria Vergine.

BIBLIOGRAFIA

THIEME BECKER, Vol. VI, (1912).

R. LONGHI, “I pittori della realtà in Lombardia”, Milano, 1953. “Storia di Brescia”, Vol. III.

G. PANAZZA, “La Pinacoteca e i Musei di Brescia”, Ist. It. d’arti grafiche, Bergamo, 1968.

“Enciclopedia bresciana”, Ed. La Voce del popolo.

L. ANELLI, L’attività bresciana di Antonio Cifrondi, Brescia.

R. PRESTINI, “Storia e arte nel convento di San Giuseppe in Brescia”, Brescia, 1978.

L. ANELLI, I quadroni del Cifrondi a San Giuseppe in relazione agli indirizzi iconografici del suo tempo, “Atti del Convegno spiritualità bresciana nel XVIII secolo”, “Brixia sacra”, 6 (1981).

AA. VV., “”Brescia pittorica 1700-1760: l’immagine del sacro”, Brescia, 1981.

P. DEL POGGETTO, Antonio Cifrondi, “Pittori bergamaschi dal XIII al XIX secolo”, Bergamo, 1981.

R. PRESTINI, “Storia e arte nel convento di San Giuseppe”, Bornato, 1983.

R. LONATI, “Dizionario dei pittori bresciani”, Giorgio Zanolli editore, 1984.

L. ANELLI, “Le opere d’arte del Seminario Diocesano di Brescia”, Brescia, 1985.

R. LONATI, “Catalogo illustrato delle chiese di Brescia aperte al culto, profanate e scomparse”, Brescia, 1994.

 
 


ENTRA

ENTRA

  


 

 

| HOME |
Codice Fiscale: