HOME | PRIMA PAGINA | ELENCO ARTISTI | AGGIORNAMENTI | E-MAIL |
 
 INFORMAZIONI DELL'ARTISTA
 

Chimeri Carlo. Crema, 19 dicembre 1852 - Brescia, 1 gennaio 1925.

Trasferitosi a Brescia, in via Battaglie n. 59, nel 1885, si rivela bresciano d’animo. Pur non avendo effettuato particolari ricerche ci è caro ricordare il suo disegno per il catafalco in legno nella parrocchiale di Ghedi, eseguito nel 1898 dallo scultore Cesare Passadori.

Fin dall’inizio del secolo è ricordato quale insegnante di disegno ornamentale alla Scuola Moretto, con Premoli, Castelli, Zuccari, Costantino Zatti.

Del 1899 è un suo dipinto raffigurante Il cavalcavia: in quel tempo si discuteva del nuovo piano regolatore della città. V’era in progetto anche un cavalcavia, forse per dare avvio alle prime strade nella zona della stazione, e Chimeri raffigurò il manufatto trainato da pariglie di cavalli, infiorato e transitante lungo Corso Zanardelli (allora Corso del Teatro), per la Crocera S. Luca. Nel salone della Crocera, proprio Chimeri con altri pittori nostri: Franciosi e Pasini, contribuiva ad animare le serate in occasione del Carnevale (1912 circa).

Sue opere più impegnative restano nella sede del Credito agrario bresciano, eseguite a fianco di Cresseri e Castelli; nelle volte del rinnovato Santuario inferiore di S. Maria delle Grazie.

BIBLIOGRAFIA

“La Sentinella bresciana”, 13 febbraio 1898. Una bella opera dello scultore Passadori.

“La Sentinella bresciana”, 28 dicembre 1901, Scuola Moretto.

“La Sentinella bresciana”, 22 luglio 1904, La Scuola Moretto.

“La Sentinella bresciana”, 11 febbraio 1911, L’inaugurazione dei festeggiamenti in Crocera S. Luca.

“Ospitalità italiana”, agosto-settembre 1932, Il C.A.B.

“Storia di Brescia”, Vol. IV. (Non ne indica il nome).

R. L.(onati), Il cavalcavia, “Biesse”, a. XII, n. 122, febbraio 1972.

“Enciclopedia bresciana”, Ediz. La Voce del popolo, Vol. III, p. 80. Alla voce: Crocera S. Luca.

R. LONATI, “A. Zuccari”, Zanolli Ed. Brescia, 1980.

R. LONATI, “Dizionario dei pittori bresciani”, Giorgio Zanolli Editore, 1984.

V. TERRAROLI, “La grande decorazione a Brescia tra Ottocento e Novecento”, Brescia, 1990.

R. LONATI, “Catalogo illustrato delle chiese di Brescia aperte al culto, profanate e scomparse”, Brescia, 1994.

 
 


ENTRA

ENTRA

  


 

 

| HOME |
Codice Fiscale: