HOME | PRIMA PAGINA | ELENCO ARTISTI | AGGIORNAMENTI | E-MAIL |
 
 INFORMAZIONI DELL'ARTISTA
 

CAVALLARI ADRIANO. Sec. XVI.

Nativo di Salò, più che per la sua attività pittorica, della quale nessuna testimonianza rimane, Adriano Cavallari è ricordato per essere stato bandito nel 1578 dalla Repubblica Veneta per aver tentato di uccidere il vicecancelliere del Provveditore della Riviera. Nel 1580 venne graziato per aver portato alle autorità la testa di un bandito, da lui ucciso nei pressi di Riva.

BIBLIOGRAFIA

A. FAPPANI, “Enciclopedia Bresciana”, Vol. II, p. 155.

 
 


ENTRA

ENTRA

  


 

 

| HOME |
Codice Fiscale: