HOME | PRIMA PAGINA | ELENCO ARTISTI | AGGIORNAMENTI | E-MAIL |
 
 INFORMAZIONI DELL'ARTISTA
 

CASARI FLORIANO. Lonato, 1927 - 1987.

Ben poco ci è dato dire della vita e dell’attività di Floriano Casari, la cui innata modestia lo ha fatto operare quasi nascostamente.

Di lui s’è notata la presenza al Premio Brescia, nel 1952, dove figurava con Valtenesi. Una sua personale, dopo anni di silenzio, risale al 1973. I colori “solari” che caratterizzavano le opere allora esposte avevano le “radici di là dall’impressionismo e magari toccano la toscana malizia dei macchiaioli, ma nella maturazione s’imbevono fino alla trasparenza della radiosità che stilla per vena espressionista”. Lo sguardo del pittore sembra prediligere il mondo umile di paese, a volte patetico: nascono così le scene animate del mercatino, le visioni di agresti attività, il Rientro all’ospizio che, pur nella vena bozzettistica, acquista vivezza, senza nulla cedere della trepida adesione ad un dramma umano antico e pur sempre attuale.

La scarsità di notizie su Floriano Casari e la sua pittura lamentata nell’edizione del 1980 del “Dizionario dei pittori bresciani” è stata attenuata dagli articoli, riccamente illustrati, firmati da Giovanna Galli e Giannetto Valzelli per il n. 64 di “STILE Arte” diffuso nel gennaio 2003, a sedici anni dalla scomparsa del pittore. Si apprende così che è stato allievo di Achille Funi a Brera, durante l’appro-fondita preparazione accademica. E che armato di taccuino e matita era solito sostare negli angoli più suggestivi del suo luogo natio tradotti poi nei dipinti riflettenti la predilezione per i Macchiaioli, non senza qualche sentore espressionista.

Un “raccontare” che lo rivela incline a cogliere con l’impasto cromatico e luministico l’intimità di un luogo, di un volto.

BIBLIOGRAFIA

“Premio di pittura Brescia 1952”, Brescia, settembre - ottobre 1952, Catalogo.

G. VALZELLI, “Galleria A.A.B.”, Brescia, 31 marzo - 13 aprile 1973.

R. LONATI, “Dizionario dei pittori bresciani”, Giorgio Zanolli Editore, 1984.

NOTA:

Un Casari, decoratore, ha operato con Vittorio Trainini nella chiesa di Ponzano (Marone) inaugurata nel 1944 (cfr.) “Chiese costruite negli anni 1934 - 1961”, Tip. S. Eustacchio, Brescia, 1961, p. 21.

 
 


ENTRA

ENTRA

  


 

 

| HOME |
Codice Fiscale: