HOME | PRIMA PAGINA | ELENCO ARTISTI | AGGIORNAMENTI | E-MAIL |
 
 INFORMAZIONI DELL'ARTISTA
 

Caravaggio (Da) Francesco. Secoli XV - XVI

Forse identificabile con Francesco Prato da Caravaggio del quale restano, firmate, una bella tavola con lo Sposalizio della Vergine in S. Francesco e una Pietà nella parrocchiale di Manerbio; mentre gli viene attribuita la Deposizione di Isorella.

Altre opere tuttavia dovrebbero essergli riconosciute, come riconosciuta dovrebbe essere la sua certa identità ancor oggi compenetrata con quella di Graziadeo Prato da Caravaggio, la cui attività in Roma nel 1470 è stata recentemente posta in luce, tanto da indurre ad attribuire i due nomi (Graziadeo e Francesco) ad un solo artista. Pista dunque da chiarire.

Le opere certe collocano l’autore nella cerchia del Romanino accanto al quale U. Da Corno lo pone. La sua attività si estende ai decenni a cavaliere dei secoli XV e XVI.

BIBLIOGRAFIA

G. VASARI, “Le vite”, IX, p. 119.

S. TICOZZI, “Dizionario dei pittori, scultori … “, Milano 1833.

F. ODORICI, “Guida di Brescia rapporto alle arti”, 1853.

S. FENAROLI, “Dizionario degli artisti bresciani”, 1887.

G. NICODEMI, “G. Romanino”, 1925.

U. DA COMO, “Gerolarno Muziano”, Bergamo, 1930.

“Inventario degli oggetti d’arte d’Italia, Bergamo”, Roma, 1931.

THIEME BECKER, Vol. XXVII (1933).

C. RIDOLFI, “Le meraviglie dell’arte… “, Ed. Hadein, Berlino, Grote, 1934.

A. MORASSI, “Catalogo delle cose d’arte e di antichità d’Italia, Brescia”, Roma, 1939.

T.C.I., “Guida della Lombardia”, 1954.

E. BATTISTI, I comaschi a Roma, “Arte e artisti dei laghi”, Corno, 1959.

M. L. FERRARI, “Paragone”, gennaio 1963.

“Storia di Brescia Vol. II (alla voce: Prato Francesco da Caravaggio).

R. LONATI, “Dizionario dei pittori bresciani”, Giorgio Zanolli Editore, 1984.

 
 


ENTRA

ENTRA

  


 

 

| HOME |
Codice Fiscale: