HOME | PRIMA PAGINA | ELENCO ARTISTI | AGGIORNAMENTI | E-MAIL |
 
 INFORMAZIONI DELL'ARTISTA
 

Butturini Gian. Brescia, 24 marzo 1935 – Brescia 29 settembre 2006.

Vive e opera a Brescia.

Formatosi accanto a Albe Steiner, in Milano; compiuti soggiorni in Svizzera e a Parigi, Gian Butturini ha dapprima operato prevalentemente come grafico e in tale veste ha partecipato fin dal 1958 a rassegne allestite in varie località italiane e straniere: Gardone Riviera (1958, 1959); Milano (1959, 1961, 1970); Parigi (1960); Toronto (1960); Bologna (1960, 1968); Torino (1960); Brescia (1961, 1964, 1965); Cuba (1970); Trieste (1965); Roma (1970); Londra (1969, 1970); Dusseldorf (1979)… fino alla IV Biennale di grafica in Varsavia (1972) e la successiva (1974).

Già in questa attività espressiva si evidenze l’interpretazione ch’egli dà delle inquietudini del nostro tempo, battendosi per l’uomo. E questa visione socio - politica, questa dedizione alla causa degli oppressi, dei diseredati, degli infelici si chiariscono ancor più nella sua attività di foto - reporter presente là dove gli avvenimenti lo chiamano ad operare, a testimoniare.

A fianco dei reportages per giornali, nascono opuscoli e libri ben noti; per questa attività nel 1974 è invitato alla Biennale di Venezia. Là dove una comunità, un popolo anela a libertà, là dove la dignità d’un solo uomo par calpestata giunge il partecipe sguardo di Butturini. Ed egli stesso ha voluto chiarire la sua visione allorché ha affermato che “parlare oggi di arte è molto difficile… ed esiste solo l’artista uomo politico al servizio della cultura e dell’uomo libero”.

Non pochi dei temi dominanti l’opera di Gian Butturini possono essere almeno intuiti scorrendo l’elenco documentario sotto proposto che a distanza di decenni (a tanto risale la prima edizione del “Dizionario”) può essere inteso nella sempre più penetrante operosità del fotografo almeno nei titoli delle pubblicazioni che nel frattempo hanno veduto la luce, da “Cinema e vita contadina - il mondo degli ultimi”, “Il tempo dell’oblio: immagini dell’attesa” edite nel 1984, a “C’era una volta il muro” (1991), “Viandante nella Praga d’oro” (1992), “Donne, lo sguardo” (1995), “C’era una volta l’ospedale psichiatrico”, “Il sogno di Chapas” (1992), fino a “Cuba” (2000). Edizioni tutte avvalorate da saggi interpretativi di noti scrittori e notisti d’arte.

BIBLIOGRAFIA

“Pittori della galleria Cavellini”, Brescia, 1964, Catalogo.

“Bresciaoggi”, 18 gennaio 1976, Una storia dalla voce degli operai.

“Bresciaoggi”, 31 marzo 1976, III.

“Bresciaoggi”, 1 aprile 1976, III.

“Bresciaoggi”, 20 maggio 1976, III.

“Bresciaoggi”, 10 agosto 1976, Friuli, tre mesi dopo.

L. SPIAZZI, G. Butturini espone al Diaframma - A.A.B., “Bresciaoggi”, 17 maggio 1977.

“Bresciaoggi”, 11 giugno 1977, Alla A.A.B. un dibattito stimolato dal reportage di G. Butturini.

AA. VV. La fabbrica della follia, “Bresciaoggi”, 30 giugno 1977.

T. M., Tu interni, io libero, “Gazzetta di Parma”, 13 luglio 1977.

“La Città futura”, 13 luglio 1977, p. 7, Tu interni, io libero.

A. MAIZZA, Abbiamo letto per voi…, “Giornale di Brescia”, 23 luglio 1977.

C.A. DI GRAZIA, Più che le medicine affetto e comprensione, “Il Tirreno”, 19 agosto 1977.

“Bresciaoggi”, 31 agosto 1977, Il Portogallo dei garofani rossi.

“Bresciaoggi”, 7 settembre 1977, Dalla rivoluzione alla controriforma.

N. ASPESI, Un manicomio distrutto, “La Repubblica”, 10 settembre 1977.

“Bresciaoggi”, 5 dicembre 1977, Equipe bresciana girerà nella R.d.t.

M. NOVELLI, Un fotografo fra i pazzi, “Paese sera”, 22 gennaio 1978.

“Giornale di Brescia”, 15 marzo 1978, I sindacati d’accordo con gli studenti.

F. DE SANTIS, Volti e storie di: Tu interni, io libero, “Bresciaoggi”, 13 maggio 1978.

“L’Unità”, 13 agosto 1979, La mostra di G. Butturini e U. Lucas.

“L’Unità”, 25 marzo 1980, Per un’adesione più vasta di artisti e intellettuali.

A. GUERNANDI, Rivivono le immagini di quelle ore…. “L’Unità”, 3 settembre 1980.

G. TURRONI, Quando la foto diventa brandello di storia, “Corriere delle sera”, 14 ottobre 1980.

“Arte bresciana oggi”, Sardini Ed., Bornato.

R. LONATI, “Dizionario dei pittori bresciani”, Giorgio Zanolli Editore, 1984.

 
 


ENTRA

ENTRA

  


 

 

| HOME |
Codice Fiscale: