HOME | PRIMA PAGINA | ELENCO ARTISTI | AGGIORNAMENTI | E-MAIL |
 
 INFORMAZIONI DELL'ARTISTA
 

Biseo Gaetano. Brescia, 1791 - 1862.

Studiò a Firenze, Roma e Venezia. Fu bravo prospettico e si dedicò alla pittura decorativa e alla scenografia. Compose anche piccoli quadri, a olio e a tempera, di paesaggio. Soggiornò a lungo a Roma e lavorò anche a Venezia, a Trieste e fu inoltre a Parigi (1847).

Opere sue restano in Brescia: forse di sua mano sono una Veduta di S. Giorgio Maggiore, Veduta della Chiesa del Redentore e un Paesaggio con marina. Da Giulia Mosconi ebbe due figli, Camillo e Giovati Battista, che ne seguirono le orme. Camillo ne seguì dapprima il fare classicheggiante; Giovan Battista, con la tecnica murale, ne apprese l’abilità del vasto quadraturista.

BIBLIOGRAFIA

“Enciclopedia bresciana”, Ediz. La Voce del popolo.

R. LONATI, “Dizionario dei pittori bresciani”, Giorgio Zanolli Editore, 1984.

 
 


ENTRA

ENTRA

  


 

 

| HOME |
Codice Fiscale: