HOME | PRIMA PAGINA | ELENCO ARTISTI | AGGIORNAMENTI | E-MAIL |
 
 INFORMAZIONI DELL'ARTISTA
 

Barbieri Agostino. Isola della Scala (VR), 30 marzo 1915

Veronese di nascita, benacense di adozione, ha studiato scultura all’Accademia Cignaroli di Verona, diplomandosi al Liceo artistico di Bologna. Insegnante fra Desenzano e Milano, si è fatto conoscere con disegni nati durante la prigionia a Mauthausen ed esposti a Bologna in occasione della Mostra “Arte e resistenza in Europa”. Scarni, essenziali, pur nel tratto privo di accidia, quei fogli rievocano tuttavia la piena tragicità di eventi atroci. Da allora, numerose le sue partecipazioni a mostre collettive nazionali e internazionali fra le quali i “Premi” F.P. Michetti, Marzotto, Lorenzo Viani, Suzzara e le quadriennali di Roma e Torino.

Sue personali sono state allestite in grandi città quali, Milano, Napoli, Bologna, Verona… muovendo l’interesse di noti scrittori d’arte: da R. Biasion a L. Budigna, a V. Costantini, a M. De Micheli e M. Lepore, M. Portalupi, C. Segala, M. Venturoli… Nel 1976 Mantova ha allineato nel palazzo della Ragione una sua mostra antologica. Artista non bresciano, di lui si possono tuttavia ricordare la mostra sirmionese (1965) in cui nelle chine e negli acquarelli emergevano “l’empito e la sicurezza, doti sue primarie”.

In Brescia, nel 1967 è stato presente alla “Galleria d’arte Cavaletto”: lo presentava Raffaele De Grada.

Più vicine le personali tenute presso la “Galleria la Leonessa” (1978 - 1979); mostre in cui la forte personalità dell’artista è posta in luce dal suo talento pittorico attraverso il quale “ogni umore vitale sembra sciogliersi in colore, in intensa, vibrante voce cromatica”; mostre che da un figurativo stilizzato ed essenziale, indicavano il trapasso a una pittura materica, “con preciso senso tattile”.

BIBLIOGRAFIA

G. V.(alzelli), A. Barbieri a Sirmione, “Giornale di Brescia”, 17 settembre 1965.

“La strada”, Brescia, febbraio 1967.

R. DE GRADA, “Galleria d’arte Cavalletto”, Brescia, 1 - 13 aprile 1967.

AA. VV., “Galleria la Leonessa”, Brescia, 4 - 17 marzo 1978. (Con testi da: F. De Santis, R. De Grada, F. Passoni, R. Biasion).

E. C. S.(alvi), Mostre d’arte, “Giornale di Brescia”, 12 marzo 1978.

“Galleria la Leonessa”, Brescia, 29 aprile - 11 maggio 1979.

L. SPIAZZI, Arte in città, “Bresciaoggi”, 5 maggio 1979.

A.M. COMANDUCCI, “Dizionario dei pittori… italiani”, IV Ediz. (1971).

R. LONATI, “Dizionario dei pittori bresciani”, Giorgio Zanolli Editore, 1984.

 
 


ENTRA

ENTRA

  


 

 

| HOME |
Codice Fiscale: