HOME | PRIMA PAGINA | ELENCO ARTISTI | AGGIORNAMENTI | E-MAIL |
 
 INFORMAZIONI DELL'ARTISTA
 

Allegri Danilo. Brescia, 1911 - 13 ottobre 1989.

Esponente della famiglia conduttrice della nota Ditta fotografica di lunga tradizione, si è diplomato all’Istituto d’arte di Venezia. Oltre che pittore e cineasta, è egli stesso fotografo. L’attività multiforme esercitata lo ha condotto sovente lontano da Brescia e dall’Italia. Pur risalendo assai lontano nel tempo, non sono assidue le sue presenze in mostre, ma ogni sua apparizione ha suscitato interesse negli appassionati e nei Critici, non soltanto bresciani.

Si ricordano le esposizioni nella “Bottega d’Arte” nel 1946; nella “Galleria Montenapoleone” a Milano (1957) e ancora a Brescia, presso la A.A.B., nel 1963. Estro versatile e geniale, egli si esprime con tratto lieve e insistito a formare “esili giochi e ghiribizzi”. Ma da quei fogli, dai legni esotici sui quali interviene sa trarre ricordo vibrante di impressioni disperate, di visioni festose: dalle tempere, dagli inchiostri, dalla matita fatti astrazione decorativa nella eco di Klee, Mirò o Ensor, rivelanti una fantasia autonoma, una sensibilità accesa e variegata, cui danno moto soprattutto gli aspetti naturali, di vita e di folclore, dei paesi brasiliani lungamente visitati.      

Nel catalogo della mostra personale tenuta alla A.A.B. nel 1963 è riportata estesa nota degli scritti riguardanti i vari aspetti dell’attività creativa di Danilo Allegri. Fra i tanti si indicano quelli dedicati alla attività pittorica.

BIBLIOGRAFIA

Nel catalogo della mostra personale tenuta alla A.A.B. nel 1963 è riportata estesa nota degli scritti riguardanti i vari aspetti dell’attività creativa di Danilo Allegri. Fra i tanti si indicano quelli dedicati all’attività pittorica.

M. VALSECCHI, “Bottega d’arte”, Milano, marzo 1946.

L. FAVERO, “Il Cittadino”, 30 marzo 1946.

F. GRASSI, “Plebiscito”, 20 aprile 1946.

M. VALSECCHI, “Galleria Montenapoleone”, Milano, febbraio 1957.

G. VALZELLI, “Giornale di Brescia”, 14 febbraio 1957.

M. LEPORE, “Corriere d’informazione”, 16 febbraio 1957.

G. KAISSERLIAN, “Il Popolo di Milano”, 20 febbraio 1957.

M. VALSECCHI, “Il Tempo”, Milano, 21 febbraio 1957.

L. BUDIGNA, “La Fiera letteraria”, Roma, 24 febbraio 1957.

F. RUSSOLI, “Settimo giorno”, Milano, 2 marzo 1957.

G. VALZELLI, “Giornale di Brescia”, 20 settembre 1961; 3 gennaio 1962; 17 gennaio 1963.

L. FAVERO, “La Voce del popolo”, 24 febbraio 1962.

M. VALSECCHI, “Il Tempo”, Milano, 7 aprile 1962.

E.C.S.(alvi), Mostre d’arte, “Giornale di Brescia”, 18 dicembre 1963; 30 giugno 1970.

JO COLLARCHO, “Biesse”, a. III, n. 32, dicembre 1963.

R. LONATI, “Dizionario dei pittori bresciani”, Giorgio Zanolli Editore, 1984.

 
 


ENTRA

ENTRA

  


 

 

| HOME |
Codice Fiscale: